Servizi di ricovero

L’attività della UO di Riabilitazione impiega le proprie risorse e le proprie competenze interprofessionali (medico fisiatra, fisioterapisti, infermiere professionale, Oss) finalizzate al recupero di pazienti affetti da disabilità in relazione a patologie neurologiche e osteoarticolari cronico-degenerative e post-acute (soprattutto protesica di anca, ginocchio e spalla, fratture traumatiche arti inferiori) con lo scopo di contenere gli esiti della menomazione, ridurre la conseguente disabilità con reinserimento nell’ ambiente socio-familiare e/o lavorativo.

Lo scopo dell’intervento riabilitativo è “guadagnare salute”, in un’ottica che vede la persona con disabilità e limitazione della partecipazione non più come “malato”, ma come “persona avente diritti”. Quindi compito dell’intervento riabilitativo è definire la “persona “, per poi realizzare tutti gli interventi sanitari necessari a far raggiungere alla persona stessa le condizioni di massimo livello possibile di funzionamento e partecipazione, in relazione alla propria volontà ed al contesto.

In quest’ottica il Progetto Riabilitativo Individuale (PRI) rappresenta lo strumento specifico , sintetico ed organico per tutto ciò, unico per ciascuna persona, definito dal medico specialista in medicina fisica e riabilitazione in condivisione con gli altri professionisti coinvolti.

Il PRI applicando i parametri di menomazione, limitazione di attività e restrizione di partecipazione sociale elencati nella International Classification of Function (ICF), definisce la prognosi, le aspettative e le priorità del paziente e dei suoi famigliari; viene condiviso con il paziente , quando possibile, con la famiglia ed i caregiver.

La fisioterapia in regime di ricovero in convenzione è garantita ai pazienti operati presso le nostre strutture per i giorni stabiliti da ciascun intervento.

E’ disponibile un ricovero a pagamento per persone affette da patologie muscolo-scheletriche, pre e post chirurgiche e neurologiche. Il processo riabilitativo è personalizzato e viene adeguato alle esigenze e ai tempi di recupero funzionale di ogni singola persona. L’approccio è multiprofessionale per abbracciare i molteplici parametri della complessità della persona presa in cura e raggiungere gli obiettivi definiti del Progetto Riabilitativo Individuale (PRI).

Il programma riabilitativo comprende:

  • Visita specialistica fisiatrica
  • Fisiokinesiterapia e rieducazione motoria (passiva, attiva assistita e massaggio)
  • Idrokinesiterapia
  • Terapia strumentale (Tens, Tecar, Elettroterapia, Ultrasuoni, Magnetoterapia, Ionoforesi, Biofeedeback, Laser)

A)    IN REGIME DI DEGENZA – 150 Euro al giorno – 1000 Euro a settimana
Stanza uso singolo – 200 Euro al giorno – 1300 Euro a settimana
B)     IN REGIME DI DAY HOSPITAL (costo massimo giornaliero 100 Euro)

Per maggiori informazioni e/o prenotazioni chiamare dalle ore 8 alle ore 14 dal lunedì al venerdì, l’ufficio gestione degenze, al numero 0543454124, oppure scrivere una mail a info@ospedaliprivatiforli.it

 

Medici Specialisti

Nessun Medico Specialista Trovato

approfondisci Protesi d’anca, perché intervenire con tecnica ASI

La sostituzione chirurgica di protesi dell’anca rappresenta oggi uno degli interventi più frequenti in ambito ortopedico-traumatologico ed ha un impatto notevole sullo svolgimento delle più comuni attività quotidiane.

continua

approfondisci Malattia venosa cronica dalle semplici varici alle complicanze trombotiche

Un terzo della popolazione adulta presenta disturbi venosi. In Italia si stima che siano affetti da tali patologie il 33% delle donne e il 20% degli uomini.

continua

approfondisci Chirurgia plastica, tra estetica e ricostruzione

La chirurgia plastica è una branca della chirurgia di cui si sente parlare molto negli ultimi anni.
Come ci racconta il dottor Davide Forcellini, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, si tratta di una specialità molto complessa ed articolata.

continua

approfondisci Terapia integrata con EMDR

Presso Ospedali Privati Forlì sotto la guida della Dott.ssa Simonetta Giunchi è possibile sottoporsi alla Terapia integrata con EMDR acronimo di Eye Movement Desensitisation and Reprocessing. Una Terapia innovativa e Breve per l’ansia, lo stress e le malattie psicosomatiche. Questa terapia, attraverso la stimolazione binoculare, facilita la rielaborazione dei traumi psichici desensibilizzando le emozioni legate ai […]

continua