Trattamento laser per capillari e inestetismi vascolari

I capillari, siano essi rossi o blu, rappresentano uno degli inestetismi più diffusi della pelle; possono manifestarsi in qualsiasi zona del corpo, anche se gambe e volto sono quelle più frequenti. Un altro comune inestetismo è rappresentato dalle teleangectasie, ovvero quei reticoli di piccole vene dilatate che più spesso si osservano sulla pelle, sulle membrane mucose e nella parte bianca dell’occhio: spesso associate a dermatosi, possono essere causate da fattori genetici o legati a età, gravidanza ed esposizione al sole.

Per risolvere queste problematiche, a Villa Orchidee è disponibile un trattamento laser per capillari e lesioni vascolari di vario genere: effettuata dal dottor Fausto Campana, specializzato in Chirurgia d’urgenza e perfezionato in Flebologia di base, clinica e specialistica, questa prestazione si avvale di strumentazioni all’avanguardia, come l’innovativo sistema laser Nd:YAG, che consente di trattare capillari fino a qualche millimetro di diametro.

La lunghezza d’onda del laser Nd:YAG  grazie ad un puntale in zaffiro è in grado di lavorare a contatto con la pelle ottimizzando la trasmissione dell’energia e riducendo in modo significativo l’effetto dell’indice di riflessione aria-cute. Nel trattamento delle lesioni vascolari con il laser Nd:YAG, si concentra selettivamente il calore sui capillari provocandone la chiusura: il colore roseo o rosso-blu si attenua o sparisce nel corso del tempo, mentre la cute rimane integra e intatta. Tutto questo comporta solo una lieve sensazione di bruciore, ben tollerabile, in quanto il laser è dotato di un potente sistema di raffreddamento a contatto.

Il trattamento delle lesioni vascolari mediante il laser Nd:YAG dona al paziente risultati soddisfacenti e soprattutto duraturi, anche se non sempre immediati: in particolare sulle gambe, i capillari possono persistere con un colore più scuro per qualche mese, il tempo necessario affinché i processi naturali di guarigione del corpo facciano il loro corso.

Un efficace trattamento laser per capillari necessita di due o tre sedute da ripetere con intervalli che vanno dai 45 giorni ai 3 mesi. A partire da un mese prima e per tutta la durata del ciclo, è consigliabile evitare l’uso di lampade abbronzanti e l’esposizione solare.

Laser per capillari - casi clinici

(Per gentile concessione dei Prof. P. Campolmi – Prof. G. Cannarozzo – Prof. P. Bonan)

Copyrights © 2019 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400