La BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva)

La BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) comprende l’enfisema e la bronchite cronica.

La BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) comprende l’enfisema e la bronchite cronica. Si tratta di patologie che provocano una chiusura o un restringimento permanente delle vie aeree. Il fumo di sigaretta è la causa più comune di questa malattia, ma anche l’inquinamento atmosferico, gli ambienti chiusi, polveri, sostanze chimiche presenti sul posto di lavoro o malattie preesistenti come l’asma cronico, possono contribuire alla sua insorgenza.


Quali i  sintomi ?

  • Mancanza di fiato durante l’attività fisica (fare la spesa, salire le scale diventano faticose e richiedono più tempo)
  • Tosse cronica
  • Oppressione al torace
  • Sibilo espiratorio

 

Cosa si può fare?
Oltre alla terapia broncodilatatrice, si può ridurre l’affanno svolgendo attività fisica costante e rinforzando i muscoli, in modo da farli lavorare meglio. Oltre ai benefici per la salute in generale, l’attività fisica contribuisce a ridurre la difficoltà respiratoria dopo uno sforzo, riduce la stanchezza alle gambe e aumenta i livelli di energia, la forza muscolare e rinforza il sistema immunitario a migliorare l’autostima e l’umore. Assolutamente necessaria è l’abolizione del fumo nei fumatori.


L’ossigeno può aiutare?

La prescrizione dell’ossigeno si basa sui livelli di ossigeno rilevati nel sangue, non sul livello di difficoltà respiratoria. Può succedere di sentirsi mancare il fiato, ma i livelli di ossigeno nel sangue sono sufficienti e viceversa, ci sono persone che possono avere bisogno di ossigeno pur non avendo difficoltà respiratorie. Se l’ossigeno nel sangue scende al di sotto del livello critico, il medico può prescrivere l’ossigeno.


Quando consultare il medico?

Prima di tutto si deve consultare il medico per capire perché manca il fiato durante l’esercizio e quale tipo di esercizio è adatto al proprio caso. Occorre consultare il medico anche quando la respirazione peggiora improvvisamente durate lo sforzo o non torna normale una volta interrotto l’esercizio.

Copyrights © 2019 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400