La degenerazione del piede

La degenerazione del piede, che interessa pazienti tra l’età media e l’età avanzata, porta ad alterazioni che accompagnano il fisiologico invecchiamento del piede in tutte le sue componenti: la più diffusa è l’artrosi, ovvero un’alterazione dei tessuti articolari che causa dolore e riduzione del movimento ma anche deformazioni e iperostosi, distacchi ossei e corpi mobili, tendinopatie e rotture tendinee, ulcere cutanee. Ma non dobbiamo dimenticare le forme reumatoidi che presentano spesso evoluzioni molto aggressive. Spesso si tratta di quadri clinici molto invalidanti che vanno ad incidere sulla vita lavorativa, sportiva e sociale: per questo, dopo un’attenta valutazione del paziente e gli opportuni esami clinici e strumentali, è necessario decidere un percorso terapeutico idoneo, che può essere di tipo chirurgico, conservativo (farmacologico o riabilitativo), o prevederli entrambi.

 

Copyrights © 2018 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400