Gravidanza con la crioconservazione embrioni - Ospedali Privati Forlì

Preservazione della fertilità e crioconservazione

Crioconservazione

Cos'è

Lo sviluppo nei laboratori di embriologia e di andrologia delle procedure di congelamento e di conservazione di gameti ed embrioni consente oggi di poter decidere di preservare il proprio potenziale riproduttivo. Quando dobbiamo o possiamo farlo? Ad esempio, nel caso in cui ci si sottoponga a terapie farmacologiche (ad esempio pazienti oncologici o in previsione di una radio/chemioterapia) o a procedure chirurgiche che possono alterare la nostra fertilità, mettendo a rischio l'opportunità di diventare genitori.

Inoltre, si parla sempre più spesso di social freezing, cioè della possibilità di crioconservare gameti in giovane età, per poterli successivamente utilizzare qualora la gravidanza non arrivasse naturalmente, nel momento desiderato. La crioconservazione, inoltre, si applica anche agli embrioni che non vengono trasferiti 'a fresco'.

I nostri specialisti sono a tua disposizione

Come si effettua

La tecnica di elezione per il congelamento di gameti femminili (ovociti) ed embrioni è la vitrificazione. Tale tecnica prevede l'utilizzo di un'elevata concentrazione di crioprotettori abbinata ad una velocità di raffreddamento ultrarapido in azoto liquido a -196°C: ciò permette la solidificazione dell'ambiente intracellulare in uno stato simile al vetro, evitando in tal modo la formazione di cristalli di ghiaccio che potrebbero danneggiare la cellula.

La crioconservazione dei gameti maschili (spermatozoi) è una tecnica che consente di mantenere gli spermatozoi in uno stato vitale garantendo a tali cellule la capacità di mantenere le normali attività biologiche. Lo sperma raccolto viene diluito con il crioprotettore, aliquotato e portato, attraverso temperature sempre più basse, alla temperatura finale di –196 °C in azoto liquido dove viene conservato fino allo momento del suo utilizzo dopo scongelamento.

Scarica la MODULISTICA

Contattaci
per fissare
la prima visita

Abbiamo attraversato tanti stati d’animo differenti prima di arrivare alla felicità, con Nicolò tra le braccia. In tutti i momenti difficili, non abbiamo smesso di fidarci degli specialisti di Villa Orchidee, della loro esperienza e della grande serietà di Ospedali Privati Forlì. E abbiamo fatto bene.

Maya e Davide

I problemi di infertilità di Denis ci hanno portato fino a Villa Orchidee, e il dottor Borini e la dottoressa Trevisi ci hanno accompagnato nel nostro percorso attraverso la fecondazione eterologa. In Italia su famiglie come la nostra ci sono ancora tanti pregiudizi, che per fortuna nel nostro caso non ci hanno fermato.

Giovanna e Denis

Ci siamo avvicinati a questo percorso dopo molte incertezze, ma spinti dal desiderio di avere una famiglia nonostante il mio tumore. La speranza che avevamo si è fatta ancora più grande quando ci siamo rivolti a Villa Orchidee. E la vita ha vinto, anche questa volta.

Maria e Giacomo