Oculistica d’eccellenza a Villa Igea: confermata per il quinto anno la certificazione di qualità SOI

aprile 30, 2019

Dalla Società Oftalmologica Italiana arriva una nuova attestazione di eccellenza per l’Unità di oculistica e fisiopatologia corneale di Ospedali Privati Forlì, con la conferma della certificazione di qualità SOI per il quinto anno consecutivo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta a Villa Igea la verifica dei criteri di qualità con cui vengono valutati i migliori centri di oculistica italiani, per certificarne la massima efficienza e un’assistenza sanitaria di primissimo livello al cittadino.

Nello specifico, è il CERSOI, ente di certificazione di qualità della società scientifica che opera da 150 anni per la formazione e la qualità dell’assistenza medica di tipo oculistico, a rilasciare la certificazione, dopo aver preso in considerazione i parametri con cui vengono svolte l’attività diagnostica, ambulatoriale e chirurgica. Sono stati analizzati, in particolare, accessibilità, requisiti dei locali chirurgici, procedure di gestione, dotazione tecnologica e aspetti organizzativi del servizio ordinario e di quello di emergenza, compreso l’ambulatorio oculistico pediatrico, di recente introduzione, che accoglie i piccoli pazienti alle prese con disturbi o patologie di natura oculistica.

L’Unità di oculistica, guidata dal prof. Massimo Busin, non solo è un’eccellenza nazionale per il trattamento delle patologie dell’occhio, ma rappresenta anche uno dei primi centri europei per il trapianto di cornea, con i suoi 600 interventi di cheratoplastica all’anno. Agli oculisti di Ospedali Privati Forlì si rivolgono per questo anche utenti provenienti dall’estero e vi fanno riferimento specialisti stranieri che scelgono il professore e la sua équipe per lo svolgimento di fellowship e percorsi di perfezionamento.

Copyrights © 2020 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400