Fecondazione eterologa tramite donazione - Ospedali Privati Forlì

Fecondazione eterologa

Fecondazione eterologa

Cos'è

I trattamenti di fecondazione eterologa sono indicati per i casi di esaurimento della riserva ovarica, di ripetuti fallimenti di trattamenti omologhi e nei casi di azoospermia (mancanza totale di spermatozoi) o gravissima oligoastenospermia. Questi trattamenti utilizzano gameti maschili e/o femminili esterni alla coppia, appartenenti a soggetti donatori.

Dal 2015, la legge italiana consente alle coppie l'accesso a queste tecniche, sia nelle forme della ovodonazione, sia per quanto riguarda la donazione di liquido seminale, che può essere utilizzato per tecniche di primo o di secondo livello. Per poter donare, oltre a rispettare i parametri di età indicati per legge, i donatori e le donatrici sono sottoposti a esami volti ad escludere la presenza di malattie infettive e di patologie genetiche. I gameti vengono donati alle coppie basandosi sulle caratteristiche fisiche (altezza, peso...) e fenotipiche e sulla compatibilità dei gruppi sanguigni.

I nostri specialisti sono a tua disposizione

Come si effettua

La preparazione della paziente a ricevere in utero embrioni provenienti da ovodonazione è molto più semplice di quanto avvenga per le tecniche omologhe e consiste nel preparare farmacologicamente (tramite applicazione di cerotti a base di estrogeni) l'interno della cavità uterina (endometrio). Dopo circa 10 giorni di terapia viene eseguita un'ecografia per valutare la risposta dell'utero alla preparazione e, se le condizioni sono corrette, si procede con il trasferimento in utero dell'embrione nel mentre ottenuto, tramite la microiniezione degli spermatozoi del partner negli ovociti donati.

Per quanto riguarda la donazione di seme, possono essere effettuate due tecniche: inseminazione intrauterina, se l'apparato genitale femminile non presenta patologie, oppure (qualora dovessero essere presenti problemi di sterilità meccanica femminile) la FIVET, utilizzando il campione seminale donato, con successivo trasferimento in utero degli embrioni ottenuti. E' possibile anche effettuare trattamenti di fecondazione eterologa con donazione contemporanea di gameti maschili e femminili.

Scarica la MODULISTICA

Contattaci
per fissare
la prima visita

Abbiamo attraversato tanti stati d’animo differenti prima di arrivare alla felicità, con Nicolò tra le braccia. In tutti i momenti difficili, non abbiamo smesso di fidarci degli specialisti di Villa Orchidee, della loro esperienza e della grande serietà di Ospedali Privati Forlì. E abbiamo fatto bene.

Maya e Davide

I problemi di infertilità di Denis ci hanno portato fino a Villa Orchidee, e il dottor Borini e la dottoressa Trevisi ci hanno accompagnato nel nostro percorso attraverso la fecondazione eterologa. In Italia su famiglie come la nostra ci sono ancora tanti pregiudizi, che per fortuna nel nostro caso non ci hanno fermato.

Giovanna e Denis

Ci siamo avvicinati a questo percorso dopo molte incertezze, ma spinti dal desiderio di avere una famiglia nonostante il mio tumore. La speranza che avevamo si è fatta ancora più grande quando ci siamo rivolti a Villa Orchidee. E la vita ha vinto, anche questa volta.

Maria e Giacomo