Da tutta Italia per studiare i disturbi comportamentali legati all’alimentazione

novembre 12, 2019

Il Centro Obesità Nutrizione Clinica di Villa Igea si conferma una struttura di riferimento sul territorio nazionale: non solo per i numerosi pazienti che vi si rivolgono ogni anno, anche da fuori Regione, ma anche come istituto di eccellenza che richiama studiosi in materia da tutta Italia.

ritacco-zaccheroni

È il caso di Maria Rosaria Ritacco, 28enne che ha scelto Ospedali Privati Forlì come sede per il suo approfondimento nell’ambito del Master universitario di II livello “Biologo nutrizionista esperto in approcci integrati per la salute umana” dell’Università di Genova, corso accreditato anche grazie ad un finanziamento del Fondo Sociale Europeo. Un nuovo percorso di studi, che questa studentessa ha voluto affrontare con l’aiuto e l’esperienza dei professionisti di Ospedali Privati Forlì, focalizzandosi sui soggetti con disturbi comportamentali legati all’alimentazione che ha potuto seguire entrando a far parte dell’équipe del Centro e lavorando così accanto a specialisti in nutrizione, endocrinologi, psicologi, dermatologi, cardiologi, fisiatri e terapisti della riabilitazione.

Maria Rosaria sta ora perfezionando la sua preparazione con una borsa di studio dopo una tesi con fine di ricerca (co-relatrice, la dottoressa Valeria Zaccheroni, responsabile del Centro Obesità Nutrizione Clinica), recentemente presentata anche all’ADI (Associazione Italiana di Dietetica e nutrizione clinica). “È solo l’inizio di un lungo percorso – dice – ma voglio ringraziare sin da ora tutti coloro che mi hanno permesso di conoscere al meglio il vero significato della nostra professione”. Perché, aggiunge, “riabilitare significa abilitare nuovamente, reintegrare, ma anche restituire onore, ridare stima. Sono questi gli aspetti che ho potuto cogliere, percepire e che ho cercato di apprendere al meglio in questa esperienza”.

Copyrights © 2019 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400