Fasciotomia all’avambraccio, i piloti scelgono le cure di Villa Serena

novembre 9, 2018

Dopo un breve pit stop a Villa Serena, risalirà presto in sella, un altro asso delle due ruote che ha scelto la nostra Lorena Sangiorgi per risolvere una patologia che ne stava condizionando le performance in pista. Si tratta di Hikari Okubo, 25enne giapponese che sta disputando il Mondiale Supersport per la Kawasaki.

Classica sindrome arm pump per lui, inconveniente assai diffuso tra i piloti e che il dottor Gondolini, su indicazione della dottoressa Sangiorgi, ha risolto con un intervento di fasciotomia per ripristinare la piena funzionalità dell’arto superiore. I flessori dell’avambraccio sono stati riportati alla normalità, allentando la compressione compartimentale che nel 90% dei piloti (amatoriali e professionisti) determina dolore e deficit di forza alla mano. Opportunamente diagnosticato, il disturbo può essere risolto con un intervento in day hospital che, seguito da un percorso riabilitativo in acqua e a secco, consente un pieno recupero e la ripresa dell’attività sportiva nell’arco di qualche settimana.

Grazie alla sua grande esperienza, alle cure della dottoressa Sangiorgi si sono affidati già, tra gli altri, Michele Pirro, campione italiano della SuperBike, Matteo Patacca ed Elia Sammartin. Da anni medico federale FMI, Lorena Sangiorgi è medical director dei campionati Italiani Velocità e Cross Junior.