Test genetici per diagnosticare i disturbi della nutrizione

gennaio 29, 2018

Nel Centro Obesità e Nutrizione Clinica di Ospedali Privati Forlì è possibile avere una diagnosi certa riguardo ad alcune piccole variazioni genetiche che possono tradursi in difetti di funzionamento dell’organismo in seguito ad un’alimentazione non personalizzata.

A Villa Igea, infatti, si possono effettuare test genetici per individuare, con un elevato grado di affidabilità, la presenza di ipersensibilità a determinati alimenti che può trovarsi alla base di disturbi ricorrenti o persistenti dei quali non sia stata individuata una causa (gonfiore, cefalee, stanchezza cronica, dermatiti, variazioni del peso corporeo, disturbi del sonno). Oltre a ciò, è possibile conoscere la potenzialità genetica di sviluppare, anche nel futuro, alcune comuni malattie (ad esempio la celiachia) o di rispondere alla dieta in modo diverso relativamente alle patologie cardiovascolari.

Un semplice tampone salivare, che può essere effettuato in soggetti di ogni fascia di età ed in un’unica determinazione, permette di delineare l’assetto metabolico di un individuo: sulla base di questo, lo specialista fornisce indicazioni preziose sulla qualità dell’alimentazione più adatta e consigli sulla gestione di eventuali patologie o problematiche esistenti, per mantenere uno stile di vita adeguato.

Per accedere all’esame, che viene prescritto dall’endocrinologo, dal nutrizionista o dal cardiologo in caso di familiarità o di sintomatologia sospetta (es. calo ponderale o refrattarietà ad un alimento), occorre effettuare la prenotazione presso una delle farmacie convenzionate con Ospedali Privati Forlì, o rivolgendosi direttamente al centralino (tel. 0543.419511).

Copyrights © 2018 - Ospedali Privati Forli SpA - p.i. 00376360400